Via Tommaso Salvini, 4 - 20122 Milano

Via Alfredo Campanini, 7 - 20124 Milano

Corso Buenos Aires, 77 - 20124 Milano

tel: 02.7606791

fax: 02671104101

mail: mail@uiltucslombardia.it


Get Adobe Flash player

Pensieri e riflessioni

Stranezze italiane nel tempo triste dei vincoli finanziari che svuotano i diritti...

Strano paese il nostro, dove non si ama dire come stanno le cose ma si preferisce comunicare quelle che fanno più comodo fino al punto di sostenere che “l'Italia è ripartita” nel momento in cui l'Istat certifica la disoccupazione record al 13%. Ogni posto di lavoro in più è una buona notizia, ma è cosa diversa dal far apparire come nuova occupazione il passaggio di lavoratori da una tipologia contrattuale all'altra al solo scopo di riscuotere il generoso contributo a carico della collettività, in aggiunta alla facile licenziabilità dei “nuovi” assunti. Purtroppo il lavoro è il grande assente della politica economica e sociale del governo, tanto da far riemergere il bisogno di istituire un reddito minimo garantito più noto come “reddito di cittadinanza”, attorno al quale abbondano le strumentalizzazioni e la disinformazione più funzionale alla propaganda politica che a dare risposte concrete a chi ne ha veramente bisogno. La vera riforma strutturale non può non riguardare il diritto/dovere al lavoro attraverso il quale la persona sente di appartenere a una comunità. Quando lo capirà il governo che la disoccupazione di massa produce effetti di micro e macro criminalità oltre che lacerazioni profonde nella vita di tante persone, famiglie e comunità che sentono lontane le istituzioni che dovrebbero tutelarle? Un’altra stranezza riguarda il coro di critiche alla sentenza della Corte costituzionale sulla rivalutazione delle pensioni, come se avesse fatto qualcosa di contrario dal suo ruolo e non viceversa, visto e considerato che esiste proprio per garantire che le leggi siano conformi alla Costituzione. Ha sbagliato la Consulta, o ha sbagliato il Governo Monti quando ha deciso di bloccare la rivalutazione delle pensioni superiori a 1.406 euro lordi? Oggi il problema si ripropone: una cosa è rivalutare le pensioni fino a 2 mila o 2500 euro al mese, altra cosa è rivalutarle tutte generando nuova e ancor più incomprensibile iniquità. Nessuno ha ancora letto la sentenza per intero, ma c’è da scommettere che il nocciolo della questione risieda nel fatto che la rivalutazione delle pensioni al costo della vita si è fermata troppo in basso. Chi critica questa sentenza si domanda se la Consulta aveva piena coscienza degli effetti finanziari che ne sarebbero derivati, ma gli stessi critici dovrebbero chiedersi se i politici hanno il diritto di ignorare che una Corte di ultima istanza esiste proprio per evitare che si approvino leggi in contrasto con la nostra Costituzione che viene definita la più bella del mondo perché equilibrata e generatrice di equilibrio, non per il suo contrario. A che serve una governabilità tanto lineare sul piano finanziario quanto iniqua e distante su quello sociale? Si voleva una sentenza politica per non disturbare il manovratore? Siamo arrivati al punto che anche la Costituzione deve inchinarsi ai vincoli finanziari “costi quel che costi”? Chiediamoci piuttosto se la Corte costituzionale avrebbe deciso come ha deciso se la misura avesse riguardato solo le pensioni al disopra di 2 mila 2 mila e 500 euro al mese. Anzi, adesso veniamo a sapere dalla tanto bistrattata Elsa Fornero che all’interno del governo Monti c’era chi voleva bloccare anche quelle al disotto dei 1.400 euro. È troppo facile concepire la governabilità a colpi di tagli lineari che capovolgono il dettato costituzionale mettendo ricchi, poveri e ceto medio sullo stesso piano. Il pareggio di bilancio nella Costituzione (art. 81) é stata una scelta discutibile, che forse sarebbe meglio definire sbagliata. Questa sentenza, tutto sommato, ci aiuta a riflette sul fatto che decidere in fretta, senza valutare le possibili conseguenze, è l’esatto opposto di un comportamento virtuoso. Lo capirà chi voleva fare “una riforma al mese” che la governabilità non deriva dalle pericolose semplificazioni? Lo capiranno i teorici della velocità che il buon governo non è figlio di questa o quella formula elettorale, così come non è con il decisionismo che si assicura la governabilità e “la buona scuola”? Tutto è la democrazia tranne che conteggio convenzionale solo per decidere chi “comanda”...

G.G.

 

 

Prev Next

UNEBA: firmato il contratto integrativo regionale.

UNEBA: firmato il contratto integrativo regionale.

Scarica il testo dell'accordo Nella serata del 16 aprile 2015 è stato siglato Il rinnovo del Contratto Integrativo Collettivo Regionale Uneba, valido per il triennio  2014-2016Queste le principali novità dell’Accordo:Rispetto al...

Coop Lombardia: salario variabile maggio 2015

Coop Lombardia: salario variabile maggio 2015

scarica l'accordo Lo scorso  11  maggio 2015 si è riunita la commissione per la valutazione del premio aziendale erogato da Coop sulle filiali dell’intero territorio Lombardo ed è stato sottoscritto il...

9 Maggio 2015: sciopero nazionale dipendenti Aucha…

Dopo aver alleggerito il salario, ridotto i permessi retribuiti e eliminato le pause, annullando la contrattazione interna, ora Auchan vuole licenziare 1426 lavoratori e affidarli al destino della mobilità a...

sabato 9 maggio 2015 - Sciopero Nazionale del pers…

sabato 9 maggio 2015 - Sciopero Nazionale del personale di Auchan

Prenderà avvio, domani sabato 9 maggio dalle ore 9.00 fino alle 13.00 sul piazzale dell’ipermercato di Auchan Cesano Boscone lo sciopero dell’area milanese degli ipermercati Auchan. L’iniziativa è di carattere nazionale...

Auchan Cesano non chiude ma…

Auchan Cesano non chiude ma…

  La notizia di un preaccordo fra l’immobiliare proprietaria dello stabile e Auchan è arrivata nella giornata di mercoledì per voce, prima della regia aziendale attraverso una comunicazione alla RSA del...

Auchan Cesano Boscone: Chiude definitivamente il C…

Auchan Cesano Boscone: Chiude definitivamente il Centro Commerciale?

  Dopo la disdetta del contratto integrativo aziendale avvenuta nelle scorse settimane, Auchan, nota multinazionale francese della Grande Distribuzione Organizzata, avvia una pesante procedura di mobilità che quantifica l’esubero sul territori...

Area Sindacale n. 109 - Maggio 2015

Area Sindacale n. 109 - Maggio 2015

  é in linea Area Sindacale n. 109 di Maggio 2015 In questo numero:   Quella voglia di riscrivere il passatoLa riduzione dei diritti passa anche dall’accessibilità alla giustiziaAumenti previsti dal rinnovo del CCNL...

Ipermercati Carrefour: Rinnovato l'accordo per le …

Ipermercati Carrefour: Rinnovato l'accordo per le Domeniche

  Dopo aver trascorso un lungo periodo di trattative per cercare di abbassare il numero di domeniche lavorabili ai lavoratori degli iper carrefour della provincia di milano, finalmente è stato siglato...

15 Aprile 2015 Sciopero Nazionale del Turismo - Vo…

A due anni dalla scadenza del precedente contratto i dipendenti delle aziende del Turismo aderenti alla FIPE ed a Confindustria, sono ancora senza rinnovo contrattuale. Le retribuzioni sono ferme dal...

Limoni e la Gardenia si sfilano dal Contratto Nazi…

Limoni e la Gardenia si sfilano dal Contratto Nazionale del Lavoro appena rinnovato

  Dall'ingresso del Fondo Orlando Italy nella gestione aziendale, nell'estate 2012, le profumerie Limoni hanno subito un attacco alle condizioni del lavoro come mai se ne erano visti nell'intero passato dell'azienda.Tra...

Firmata l'Ipotesi di rinnovo del CCNL del Commerci…

Firmata l'Ipotesi di rinnovo del CCNL del Commercio

Nella tarda serata di lunedì 30 marzo è stata sottoscritta unitariamente l'ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto Nazionale del Terziario Confcommercio. Dopo mesi di difficile trattativa è stata data...

Area Sindacale n. 108 - Aprile 2015

Area Sindacale n. 108 - Aprile 2015

  é in linea Area Sindacale n. 108 di Aprile 2015 In questo numero:   Responsabilità civile dei Magistrati e Jobs ActSciopero per il rinnovo del Contratto del TurismoL’Autogrill che vorrei per tutti i...

Sciopero per il rinnovo del contratto del turismo

Sciopero per il rinnovo del contratto del turismo

Il 15 aprile 2015, a Milano, Roma e Taormina, i lavoratori del turismo incroceranno le braccia per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro scaduto ormai da due anni. L’ultimo...

I diritti delle persone LGBT nel luogo di lavoro

I diritti delle persone LGBT nel luogo di lavoro

Conosci le discriminazioni verso le persone Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali? ARCIGAY presenta una breve guida sui loro diritti nei posti di lavoro. Se ti senti vittima o potenziale vittima di fenomeni...

Area Sindacale n. 107 - Marzo 2015

Area Sindacale n. 107 - Marzo 2015

  é in linea Area Sindacale n. 107 di Marzo 2015 In questo numero:   EXPO: la città degli invisibiliTutele crescenti e Appalti: la bufera sui diritti7 MinutiImmigrazione: Fuga migranti dal terrore Isis in...

Area Sindacale n. 106 - Febbraio 2015

Area Sindacale n. 106 - Febbraio 2015

  é in linea Area Sindacale n. 106 di Febbraio 2015 In questo numero:   Di fatto Famiglie!Patologia politica del Jobs Act2014: un deludente bilancio per l’immigrazione.La Nuova Assicurazione Sociale Per l’Impiego 2015Come siamo...

Gruppo Coin: chiusura punti vendita e ricollocazio…

Gruppo Coin: chiusura punti vendita e ricollocazioni

  Come programmato negli scorsi incontri,  il 7 gennaio le Organizzazioni Sindacali e Gruppo Coin si sono viste per discutere alcune tematiche legate alla chiusura dei punti vendita di OVS Bresso...

Area Sindacale n. 105 - Gennaio 2015

Area Sindacale n. 105 - Gennaio 2015

  é in linea Area Sindacale n. 105 di Gennaio 2015 In questo numero:   L’insegnamento di ScalariniChi non conosce la storia è condannato a riviverlaMemoria e StoriaIl BuioAntifascisti SempreImmigrazione: la duplice realtà dell’accoglienzaModalità...

1914 - 2014: Cento anni dalla Grande Guerra

1914 - 2014: Cento anni dalla Grande Guerra

Centenario della prima guerra mondiale attraverso le immagini di Giuseppe Scalarini Lunedì 22 Dicembre 2014, ore 9.00Teatro della Cooperativa, Via Privata Hermada 8 Milano  Interventi di:Giovanni Gazzo, Presidente Uiltucs Lombardia;Ferdinando Levi, nipote di...

I lavoratori di Yahoo! Italia in agitazione sindac…

I lavoratori di Yahoo! Italia in agitazione sindacale contro licenziamenti

La nota media company Yahoo!, fornitrice di servizi internet rivolti al mondo business e consumer, che attualmente gode di ottima salute dal punto di vista finanziario e il cui titolo in borsa...

Area Sindacale n. 104 - Dicembre 2014

Area Sindacale n. 104 - Dicembre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 104 di Dicembre 2014 In questo numero:     L’indebolimento dell’articolo 18 e la svolta autoritaria “Triton”: la risposta europea all’emergenza immigrazione nel Mediterraneo ASPI ai lavoratori sospesi Cent’anni fa: la...

Chiudono le storiche filiali di OVS Bresso e UPIM …

Chiudono le storiche filiali di OVS Bresso e UPIM corso Buenos Aires

Ricollocazione e valorizzazione della professionalità acquisita. Si potrebbe riassumere così  l’incontro, avvenuto il 19 novembre presso l’Hotel  Andriola a Milano, avente lo scopo di affrontare l’impatto occupazionale che potrebbe derivare...

12 dicembre 2014: Sciopero Generale!

12 dicembre 2014: Sciopero Generale!

ESECUTIVO NAZIONALE UIL - COMUNICATO STAMPA Si è riunito l'Esecutivo nazionale dell'Organizzazione per una valutazione del confronto e dei rapporti con il Governo, con particolare riferimento alle vicende di merito che non...

La UILTuCS a Cremona ha una nuova sede!

La UILTuCS a Cremona ha una nuova sede!

In funzione la nuova sede UILTuCS per gli iscritti della provincia di Cremona. ecco i nuovi recapiti: viale Trento e Trieste 44 Tel.: 0372/20856 Fax: 0372/537362 Mail : cremona@uiltucs.it

Meno contratto a termine per i dipendenti di Eatal…

Meno contratto a termine per i dipendenti di Eataly

E' stato siglato in data 5 Novembre l'accordo di stabilizzazione per i dipendenti dI Eataly della sede di Milano.La discussione sindacale è iniziata prima dell'estate da Uiltucs Uil, Filcams Cgil...

Area Sindacale n. 103 - Novembre 2014

Area Sindacale n. 103 - Novembre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 103 di Novembre 2014 In questo numero:   I diritti e le manganellate Nuove forme di lavoro sfruttato: Le Cameriere ai piani a cottimo “nessun lavoratore senza diritti, nessuna...

La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell…

La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell’art. 18 della legge 300/1970

“La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell’art. 18 della legge 300/1970”. Si pronuncia in questo modo, nel documento finale, Il X Congresso Nazionale della UILTuCS sulla materia dei licenziamenti. Rendere più facile...

Coop Lombardia: siglate due intese che fanno leva …

Coop Lombardia: siglate due intese che fanno leva sulla formazione

verbale di accordo sulla formazione continua verbale di intesa della commissione assenteismo Premettiamo subito che come ogni buon accordo che si rispetti l’efficacia delle intese che verranno qui descritte sarà misurata dall’effettiva...

Servizio di Consulenza e Assistenza per Custodi

Servizio di Consulenza e Assistenza per Custodi

  Da martedì 7 ottobre e in futuro ogni primo martedì del mese, sarà attivo presso l’ufficio custodi della nostra sede di via campanini,7 (tel. 02 7606791) il servizio di consulenza...

Area Sindacale n. 102 - Ottobre 2014

Area Sindacale n. 102 - Ottobre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 102 di Ottobre 2014 In questo numero:   Jobs Act: il problema è il sindacato ideologico, o... l’assenza di argomenti convincenti? Immigrazione: l’inesauribile luttuoso esodo ASPI 2014 Conoscere la Relazione Cottarelli...

Area Sindacale Express!

Se vuoi ricevere nella tua mail il nostro mensile "Area Sindacale", devi solo iscriverti gratuitamente alla Mail List, inserendo il tuo nome e l'indirizzo email dove verrà spedita la newsletter.
Ricordati di rispondere alla mail che ti sarà inviata entro pochi minuti, per confermare l'autenticità della tua adesione

In Evidenza

Stiamo rinnovando il CCNL del Terziaio e della Distribuzione Cooperativa

cassa-supermercatoSettembre è il mese della consultazione per l'ipotesi di Piattaforma di Rinnovo del Contratto nelle aziende che applicano il CCNL del Terziario Distribuzione e Servizi e nelle aziende che applicano il CCNL della Distribuzione Cooperativa.

E' quindi avviata la fase di rinnoo di questi due importanti Contratti Collettivi ed in questo spazio renderemo disponibili i documenti che verranno prodotti: