Via Tommaso Salvini, 4 - 20122 Milano

Via Alfredo Campanini, 7 - 20124 Milano

Corso Buenos Aires, 77 - 20124 Milano

tel: 02.7606791

fax: 02671104101

mail: mail@uiltucslombardia.it


Get Adobe Flash player

Pensieri e riflessioni

L’Italia non ha bisogno di un Maramaldo… che se la prende con i più deboli…

 

 

L’Italia rimare sorvegliata speciale nonostante i proclami di Renzi, che l’Europa conservatrice apprezza nella parte riguardante le sbandierate misure sul lavoro che scavalcano a destra i Paesi più avanzati di area euro. Ciò di cui si vanta il presuntuoso Matteo è l'aver finalmente rottamato la “giusta causa” contro i licenziamenti arbitrari e di averla tramutata in ingiusta causa a favore dell’impresa. Con il nuovo contratto a tutele crescenti, che è a tempo indeterminato per modo di dire, diventerà normale per un lavoratore ingiustamente licenziato andarsene lo stesso fuori dalle scatole perché si ordina al magistrato di non reintegrarlo, bensì di indennizzarlo in base all’anzianità di servizio. Se non è ingiustizia questa, che cos’è l’ingiustizia? Quelli che sostengono questa riforma vorrebbero farci credere che modernità significa rinuncia alla coesione sociale e accettazione di un modello di sviluppo strutturato per favorire gli investimenti a rischio zero e profitto assicurato basato sulla competitività illimitata che schiaccia verso il basso salari e welfare. Nasce e si sviluppa da questo modello liberista, ma poco liberale, il fenomeno ormai consistente dei lavori e dei salari minimi che riducono alla povertà milioni di persone. Ormai in Italia la vita politica si è trasformata in campagna elettorale permanente e ad alimentarla è lo stesso “capo” del governo che fa propaganda attraverso una comunicazione che proclama ma non informa. Non appartengo alla schiera di coloro che vedono solo cose negative, ma ritengo che, dopo un anno dal brutale defenestramento di Enrico Letta, il quadro sia abbastanza chiaro per comprendere che siamo dentro una “anomalia” democratica dalla quale uscire, senza subire danni irreparabili, non sarà facile. La prima anomalia democratica consiste nel fatto che Renzi attua “cambiamenti” che non sono stati mai oggetto di un programma di governo confermato da un responso elettorale, semmai del suo contrario, considerato che la precaria vittoria, con la quale il centrosinistra ha ottenuto la maggioranza assoluta alla Camera dei deputati e i conseguenti equilibri istituzionali, non è farina del suo sacco. L’altra anomalia consiste nel fatto che le elezioni primarie alla Renzi sanciscono un insopportabile imbastardimento della vita politica che esalta gli intrighi e i mestieranti a scapito della consapevole partecipazione dei cittadini, come si è potuto verificare in più d’una occasione mediante il voto di persone estranee al Partito democratico e al Centrosinistra. A questo punto serve una legge seria, sui partiti e sulle elezioni primarie (finanziamento compreso), di livello europeo tale da garantire trasparenza e statuti democratici. Ormai siamo nel pieno di una avventura politica che rischia di provocare lacerazioni ulteriori in virtù di un populismo, meno irrazionale di altri ma pur sempre pericoloso, che, solo grazie alla battaglie di alcune minoranze, ha prodotto un Presidente della Repubblica come Mattarella. Sul Jobs Act purtroppo non è stato possibile, ma alla fine Laura Boldrini da un lato e Pierluigi Bersani dall’altro hanno detto chiaramente che non ci stanno ad assecondare un’azione di governo che banalizza la vita democratica attraverso ridicole messe in scena che non hanno nulla a che vedere con il rispetto delle Istituzioni e delle sue regole. Le più alte, grazie al cielo, sono adeguatamente presidiate, come dimostrano le secche prese di posizione della Presidente della Camera che ha sentito il bisogno di richiamare all’ordine un Presidente del Consiglio che se ne frega del parere espresso dalle commissioni lavoro di Camera e Senato e vara un Jobs Act in contrasto con lo spirito e in qualche punto anche la lettera della Costituzione. Altro che modernità e leadership, qui si tenta di governare a colpi di Decreti Legge, Fiducia forzata e Maxiemendamenti. Ce n’è abbastanza per dire che... Non ci stiamo.

G.G.

 

 

Prev Next

Area Sindacale n. 107 - Marzo 2015

Area Sindacale n. 107 - Marzo 2015

  é in linea Area Sindacale n. 107 di Marzo 2015 In questo numero:   EXPO: la città degli invisibiliTutele crescenti e Appalti: la bufera sui diritti7 MinutiImmigrazione: Fuga migranti dal terrore Isis in...

Area Sindacale n. 106 - Febbraio 2015

Area Sindacale n. 106 - Febbraio 2015

  é in linea Area Sindacale n. 106 di Febbraio 2015 In questo numero:   Di fatto Famiglie!Patologia politica del Jobs Act2014: un deludente bilancio per l’immigrazione.La Nuova Assicurazione Sociale Per l’Impiego 2015Come siamo...

Gruppo Coin: chiusura punti vendita e ricollocazio…

Gruppo Coin: chiusura punti vendita e ricollocazioni

  Come programmato negli scorsi incontri,  il 7 gennaio le Organizzazioni Sindacali e Gruppo Coin si sono viste per discutere alcune tematiche legate alla chiusura dei punti vendita di OVS Bresso...

Area Sindacale n. 105 - Gennaio 2015

Area Sindacale n. 105 - Gennaio 2015

  é in linea Area Sindacale n. 105 di Gennaio 2015 In questo numero:   L’insegnamento di ScalariniChi non conosce la storia è condannato a riviverlaMemoria e StoriaIl BuioAntifascisti SempreImmigrazione: la duplice realtà dell’accoglienzaModalità...

1914 - 2014: Cento anni dalla Grande Guerra

1914 - 2014: Cento anni dalla Grande Guerra

Centenario della prima guerra mondiale attraverso le immagini di Giuseppe Scalarini Lunedì 22 Dicembre 2014, ore 9.00Teatro della Cooperativa, Via Privata Hermada 8 Milano  Interventi di:Giovanni Gazzo, Presidente Uiltucs Lombardia;Ferdinando Levi, nipote di...

I lavoratori di Yahoo! Italia in agitazione sindac…

I lavoratori di Yahoo! Italia in agitazione sindacale contro licenziamenti

La nota media company Yahoo!, fornitrice di servizi internet rivolti al mondo business e consumer, che attualmente gode di ottima salute dal punto di vista finanziario e il cui titolo in borsa...

Area Sindacale n. 104 - Dicembre 2014

Area Sindacale n. 104 - Dicembre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 104 di Dicembre 2014 In questo numero:     L’indebolimento dell’articolo 18 e la svolta autoritaria “Triton”: la risposta europea all’emergenza immigrazione nel Mediterraneo ASPI ai lavoratori sospesi Cent’anni fa: la...

Chiudono le storiche filiali di OVS Bresso e UPIM …

Chiudono le storiche filiali di OVS Bresso e UPIM corso Buenos Aires

Ricollocazione e valorizzazione della professionalità acquisita. Si potrebbe riassumere così  l’incontro, avvenuto il 19 novembre presso l’Hotel  Andriola a Milano, avente lo scopo di affrontare l’impatto occupazionale che potrebbe derivare...

12 dicembre 2014: Sciopero Generale!

12 dicembre 2014: Sciopero Generale!

ESECUTIVO NAZIONALE UIL - COMUNICATO STAMPA Si è riunito l'Esecutivo nazionale dell'Organizzazione per una valutazione del confronto e dei rapporti con il Governo, con particolare riferimento alle vicende di merito che non...

La UILTuCS a Cremona ha una nuova sede!

La UILTuCS a Cremona ha una nuova sede!

In funzione la nuova sede UILTuCS per gli iscritti della provincia di Cremona. ecco i nuovi recapiti: viale Trento e Trieste 44 Tel.: 0372/20856 Fax: 0372/537362 Mail : cremona@uiltucs.it

Meno contratto a termine per i dipendenti di Eatal…

Meno contratto a termine per i dipendenti di Eataly

E' stato siglato in data 5 Novembre l'accordo di stabilizzazione per i dipendenti dI Eataly della sede di Milano.La discussione sindacale è iniziata prima dell'estate da Uiltucs Uil, Filcams Cgil...

Area Sindacale n. 103 - Novembre 2014

Area Sindacale n. 103 - Novembre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 103 di Novembre 2014 In questo numero:   I diritti e le manganellate Nuove forme di lavoro sfruttato: Le Cameriere ai piani a cottimo “nessun lavoratore senza diritti, nessuna...

La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell…

La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell’art. 18 della legge 300/1970

“La UILTuCS esprime contrarietà alle modifiche dell’art. 18 della legge 300/1970”. Si pronuncia in questo modo, nel documento finale, Il X Congresso Nazionale della UILTuCS sulla materia dei licenziamenti. Rendere più facile...

Coop Lombardia: siglate due intese che fanno leva …

Coop Lombardia: siglate due intese che fanno leva sulla formazione

verbale di accordo sulla formazione continua verbale di intesa della commissione assenteismo Premettiamo subito che come ogni buon accordo che si rispetti l’efficacia delle intese che verranno qui descritte sarà misurata dall’effettiva...

Servizio di Consulenza e Assistenza per Custodi

Servizio di Consulenza e Assistenza per Custodi

  Da martedì 7 ottobre e in futuro ogni primo martedì del mese, sarà attivo presso l’ufficio custodi della nostra sede di via campanini,7 (tel. 02 7606791) il servizio di consulenza...

Area Sindacale n. 102 - Ottobre 2014

Area Sindacale n. 102 - Ottobre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 102 di Ottobre 2014 In questo numero:   Jobs Act: il problema è il sindacato ideologico, o... l’assenza di argomenti convincenti? Immigrazione: l’inesauribile luttuoso esodo ASPI 2014 Conoscere la Relazione Cottarelli...

Riapre l'Ufficio Vertenze a Monza

Riapre l'Ufficio Vertenze a Monza

La UILTuCS di Monza e Brianza - rappresentante i lavoratori del Turismo, Commercio e Servizi/Terziario - riapre a Monza il SERVIZIO VERTENZE presso la CST UIL di Via Ardigò, 15 - Monza...

Area Sindacale n. 101 - Settembre 2014

Area Sindacale n. 101 - Settembre 2014

  é in linea Area Sindacale n. 101 di Settembre 2014 In questo numero:   Riforma Poletti: la strada per il paradiso lastricata di cattive intenzioniL’ennesima serranda si abbassa su un locale AutogrillAssegni al...

Autogrill Monza (centro commerciale Auchan): chius…

Autogrill Monza (centro commerciale Auchan): chiusa positivamente la trattativa!

A distanza di pochi mesi dalla chiusura degli storici Autogrill di Corso Europa a Milano e di Corsico, il 31 Luglio 2014 si sono spente definitivamente le luci su un...

Firmato l'accordo per il passaggio di 53 punti ven…

Firmato l'accordo per il passaggio di 53 punti vendita da Billa in Gs

  Nella serata del 30 luglio 2014 è stato firmato a Milano dalle Segreterie Nazionali Uiltucs, Filcams, Fisascat l’accordo relativo alla procedura di 428 aperta da Billa e GS S.p.A e...

Gruppo Coin si quota in borsa: banche troppo care!

Gruppo Coin si quota in borsa: banche troppo care!

Il 17 Luglio si è tenuto in Bologna presso l’hotel Excelsior l’incontro con Gruppo Coin per l’annunciata procedura di trasferimento di azienda ex legge 428/1990.Dal 1 agosto 2014 Gruppo Coin...

Area Sindacale n. 100 - Agosto 2014

Area Sindacale n. 100 - Agosto 2014

  é in linea Area Sindacale n. 100 di Agosto 2014 In questo numero:   Intervento di Massimo Aveni Intervento di Roberto Pennati Intervento di Gabriella Dearca Intervento di Bruno Pilo Contratti a termine...

Federdistribuzione e rinnovi contrattuali, proprio…

  Di sicuro il contesto economico di difficoltà nel quale ci troviamo da alcuni anni e da cui stiamo cercando faticosamente di uscire non è il migliore per rinnovare i contratti...

Area Sindacale n. 99 - Luglio 2014

Area Sindacale n. 99 - Luglio 2014

  é in linea Area Sindacale n. 99 di Luglio 2014 In questo numero:   Intervento di Michele TamburrelliIntervento di Nino IlardaIntervento di Marco SorioIntervento di Luca RodilossoIntervento di Sergio Del Zotto   scaricalo!                

Rumore e rischi postura nel terziario: una indagin…

Rumore e rischi postura nel terziario: una indagine della ASL di Milano

Scarica la ricerca Dopo circa un anno di rilevazioni in aziende della Distribuzione Organizzata (OVS, H&M, Zara etc.) di Milano, la ASL di Milano ha prodotto un interessante opuscolo che analizza...

Area Sindacale n. 98 - Giugno 2014

Area Sindacale n. 98 - Giugno 2014

  é in linea Area Sindacale n. 98 di Giugno 2014 In questo numero:   Documento per la Discussione CongressualeL’effetto del Bonus DL 66/2014Rolling Stones, l’elisir di giovinezzaOrmai possono chiederci qualsiasi cosaImmigrazione: UE colpevole...

Progetto filo rosso: incoraggianti i primi risulta…

Progetto filo rosso: incoraggianti i primi risultati

  Interessanti i primi risultati dell'iniziativa sul welfare aziendale dedicata ai dipendenti Coop Lombardia esaminati nella sessione odierna della commissione welfare aziendale. La commissione welfare, fortemente voluta dalla nostra organizzazione in fase...

Coop Lombardia e organizzazione del lavoro

Coop Lombardia e organizzazione del lavoro

scarica l'accordo della Coop Novate scarica l'accordo della Coop Cormano In queste settimane in molti punti vendita di Coop Lombardia a Milano si stanno effettua accordi sulla organizzazione del lavoro. La nuova...

Gruppo Coin: salute e sicurezza, organizzazione de…

Gruppo Coin: salute e sicurezza, organizzazione del lavoro e trasferimenti del personale

Il giorno 19 maggio la UILTuCS di Milano, insieme alla Filcams e alla Fisascat, ha incontrato i referenti del del Gruppo Coin per analizzare le numerose richieste del personale relative...

Salario variabile coop lombardia 2014

Salario variabile coop lombardia 2014

scarica il testo con i premi ricevuti dalle singole filiali Il 5 maggio 2014 è stato sottoscritto il verbale di accordo della "commissione salario variabile" erogato nel canale Iper e Super...

Area Sindacale Express!

Se vuoi ricevere nella tua mail il nostro mensile "Area Sindacale", devi solo iscriverti gratuitamente alla Mail List, inserendo il tuo nome e l'indirizzo email dove verrà spedita la newsletter.
Ricordati di rispondere alla mail che ti sarà inviata entro pochi minuti, per confermare l'autenticità della tua adesione

kh10mini200Le recenti e allarmanti notizie sull'esaurimento delle risorse degli ammortizzatori sociali in deroga hanno reso attuale e riacceso l'attenzione sul problema del finanziamento di questi strumenti che servono a tamponare crisi momentanee e strutturali e che in prospettiva dovrebbero essere sostituite dall'ASPI e dalle altre politiche attive per il lavoro previste dalla cosiddetta "legge Fornero".

La Uiltucs Lombardia pensa di fare cosa utile mettendo a disposizione dei suoi iscritti e dei lavoratori tutti un vademecum per conoscere meglio la cassa integrazione in deroga con le nuove regole che Regione Lombardia ha previsto per il 2013 oltre che la dote lavoro e dote ammortizzatori sociali. Per realizzarlo ci siamo messi dalla parte delle persone che si trovano nella condizione di usare la cassa e che spesso pongono quesiti sulla retribuzione, sulla compatibilità con istituti contrattuali, sulla possibilità di trovare altro lavoro, sulla necessità di frequentare corsi o altre politiche attive per il lavoro etc. Fateci sapere che ne pensate. Buona lettura

Per scaricare il testo clicca sull'immagine

 

In Evidenza

Stiamo rinnovando il CCNL del Terziaio e della Distribuzione Cooperativa

cassa-supermercatoSettembre è il mese della consultazione per l'ipotesi di Piattaforma di Rinnovo del Contratto nelle aziende che applicano il CCNL del Terziario Distribuzione e Servizi e nelle aziende che applicano il CCNL della Distribuzione Cooperativa.

E' quindi avviata la fase di rinnoo di questi due importanti Contratti Collettivi ed in questo spazio renderemo disponibili i documenti che verranno prodotti: