giovanni foto 200 2019 trasp

Evasione fiscale, politica e politici

Un Paese con il livello di evasione fiscale come quello che si registra in Italia non si può definire moderno.
Moderno è diventato un termine generico, in realtà il bubbone storico dell’evasione fiscale è causa e conseguenza di una serie di fenomeni che di moderno hanno ben poco e di cui, oggi, nel tempo dell’intelligenza artificiale, ci si dovrebbe vergognare.
Se ciò non avviene e ci si convive tranquillamente è in primo luogo un problema di responsabilità politica non esercitata che non può essere messa sulla stesso piano di altri livelli di responsabilità.
Lo dimostra ancora una volta il conflitto tra maggioranza e opposizione e interno allo stesso governo, attorno alla volontà di fare sul serio, con misure anti evasione credibili, analoghe a quelle adottate in altri paesi europei comparabili con il nostro.
L’evasione fiscale in Italia, in poche parole, è favorita dai politici che non si assumono la responsabilità di agire come la legge e la ragione impongono e come l’interesse generale, “né di destra, né di sinistra”, richiede.
Il meschino profilo di certi politici, che frettolosamente vengono definiti leader, perfino carismatici, emerge in tutta evidenza quando si mettono di traverso per impedire che la lotta all’evasione sia fatta seriamente.

Leggi tutto...

Dalle Aziende

Dai Contratti